La favola continua: parte seconda.

Vi ricordate l'articolo “la nostra favola”… quello che ho scritto sull'inizio della nostra passione, la mutazione completa della nostra vita, l'amore sviscerato nato per questa meravigliosa razza... da allora altri articoli hanno segnato il nostro cammino, la nostra volontà di far conoscere questa splendida razza, il nostro orgoglio per i titoli conseguiti... per le vittorie... per i nostri bellissimi "saulini" paragonati alla Ferrari.
Ma, in questi articoli, una cosa mi sono dimenticata di trasmettere, ed eccomi con “la favola continua parte seconda”!


Grazie... grazie saulini bipedi, grazie per l'amore ed il coinvolgimento che quotidianamente ci fate sentire, nel bene e nel male, sui nostri Sauli... quando Vi consegniamo un cucciolo, ci prodighiamo in spiegazioni e incartamenti, sottolineando che non sono pacchetti che si possono mettere da parte, li facciamo nascere, li accudiamo e coccoliamo per i primi loro 60 gg di vita, li adoriamo, e siamo felici quando vanno a stare in seno ad una famiglia amorevole, ma chiediamo di essere coinvolta in tutta la vita di queste meraviglie, nel bene e nel male, sottolineando la nostra disponibilità sempre.
E questo ci è stato regato in tutti questi 25 anni di allevamento. Mi guardo indietro, migliaia di chilometri macinati nel minor tempo possibile, in tutta Europa: Dortmund, Bratislava, Oropesa, Lussenburgo, Gratz... si parte... si vince... si torna felici ma stravolti e con l'ansia di tornare subito in allevamento e, quando si torna, si ricomincia tutto dall'inizio. Le ferie sono un'utopia ma che importa, le soddisfazioni ti appagano per qualsiasi sacrificio, l'amore che questa razza ti sa dare vale più di tutti gli sforzi fatti. Ma solo adesso mi rendo conto che nulla è stato speso a vuoto, l'attaccamento che ci lega ai nuovi amici bipedi con i nostri saulini non ha prezzo.
Nel bene e nel male veniamo coinvolti, come un cordone ombelicale che non si può e non si deve mai tagliare. Foto, commenti a volte ironici a volte dubbiosi, richieste di ogni tipo che non sempre mi rallegrano ma mi spiazzano e mi sgomentano per non sapere dare una risposta immediata. Ma va bene così, ci sentiamo parte integrale di tutto questo.
Quando ci vengono a trovare per farci vedere la loro crescita, anche se sono mesi che non li vediamo, guardare quando scendono dall'auto come se fossero a casa, avvicinarsi a noi e farci le feste, questo per dirci “non vi abbiamo dimenticati”. Emozionante.
Noi siamo sempre qui, voi lo sapete, fate parte prioritaria di ”La nostra favola Parte Seconda”.

Allevamento Dobermann Dei Sauli Grimaldi di Costa Elvira

Via Canavelle 20 - 17019 Varazze (SV) Italia - Tel. +39 01995600 - cell. +39 3392814160 - info@sauligrimaldi.it
Privacy Policy